PRIMA-eDS (*)

Polifarmacoterapia nelle malattie croniche: riduzione di farmaci non appropriati e di effetti collaterali indesiderati in pazienti anziani, mediante supporto decisionale elettronico.

(*) Polypharmacy in chronic diseases: Reduction of Inappropriate Medication and Adverse drug events in older adults by electronic Decision Support.

La polifarmacoterapia è un problema comune nei pazienti anziani affetti da malattie croniche e porta spesso ad interazioni ed effetti collaterali da farmaci anche gravi.

Le strategie praticabili basate sull’evidenza (evidence-based) per attuare una riduzione della polifarmacoterapia sono ancora poche. Per cambiare questo stato di cose, nell’ambito del progetto PRIMA-eDS sarà validato ed utilizzato un ausilio decisionale online, un electronic decision support tool (eDS tool).

L’eDS, dopo aver inserito determinati dati dei pazienti, genererà (in tempo reale) raccomandazioni, basate sulle evidenze derivanti dai più recenti studi clinici, per un’eventuale sospensione di terapie non appropriate. Il medico curante destinatario di tali raccomandazioni potrà tenerne conto nella gestione dei pazienti, ma non sarà tenuto ad applicarle. Gli outcome di salute (decesso, ricoveri, fratture, qualità di vita, effetti avversi ecc. ecc.) saranno valutati nel confronto con un gruppo di controllo dopo due anni.

Istituzioni partecipanti allo studio:

  1. University of Witten/Herdecke (UWH-Germania) : Coordinatore
  2. Duodecim Medical Publications Ltd (DMP -Finlandia)
  3. Rostock University (UMR -Germania)
  4. Accademia Altoatesina di Medicina Generale (SAGP -Italia) in collaborazione con Simg del Veneto (“MilleinRete”)
  5. University of Manchester (UNIMAN-Inghilterra)
  6. Paracelsus Medical University (PMU-Salisburgo, Austria)

Per ulteriori approfondimenti vai al sito del progetto…

Share

Tematiche